Battistelli un vero “Compressore” regolata anche Chieri 3/0

Chieri (To) – Una vittoria schiacciante quella ottenuta dalla compagine marignanese su uno dei campi più difficili di questa stagione. In questo inizio di campionato le ragazze di coach Saja arrivano da tre convincenti vittorie ottenute in trasferta a Orvieto, in casa con Marsala e per ultima la trasferta infrasettimanale di Baronissi . Questa che sulla carta doveva essere la prima gara “difficile”, vista la caratura tecnica delle avversarie, si è invece rivelata una cavalcata vincente conclusasi con il miglior risultato possibile per la Battistelli. Un risultato corale, maturato su un’impeccabile asse muro- difesa, con una prova magistrale del libero Gibertini e delle due centrali Casillo e Caneva.

Le padrone di casa sotto la guida di coach Secchi schierano De Lellis in palleggio con Manfredini opposta, Angelina e Perinelli bande, Akrari e Lualdi al centro e Bresciani libero. Coach Saja risponde con Battistoni opposta a Zanette, Markovic e Saguatti bande, Caneva e Casillo le centrali e Gibertini libero.

Inizio set molto equilibrato fra le due squadre capo classifica di questo campionato di serie A2. Le padrone di casa si portano in vantaggio 2 a 0 ma la Battistelli piazza il contro break e si porta sul 3 a 2 . Il set procede sul filo dell’equilibrio fino al 7 pari quando la Battistelli tenta e trova l’allungo che la porta a più 4 e costringe Secchi a fermare il gioco. Il set riprende con Mezzi in campo al posto di una spenta Angelina.
Chieri tenta il riaggancio, più con gli errori delle ospiti che per meriti propri e si riporta ad un punto. Saja mischia le carte ed effettua un doppio cambio con la giovane Giordano in regia e Nasari opposta. Le Romagnole allungano con 2 punti di Saguatti e vanno a vincere il set con un bel muro di Casillo.
Il secondo set riprende con i sestetti invariati e nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo. Dopo il time out chiamato sul 9 a 9 da Saja il set procede punto a punto trascinate da Zanette da una parte e Manfredini dall’altra. Sul punteggio di 13 a 14 Chieri ci prova e si porta in vantaggio, ma è un fuoco di paglia perché il muro e la difesa delle ospiti sono impeccabili. Sul nuovo vantaggio Battistelli Secchi ferma il gioco.
I consigli che impartisce il coach sembrano funzionare ed è di nuovo parità 23 a 23.
Ma è ancora il muro , questa volta della ex Caneva a fare la differenza ed il set si conclude 23 a 25.
Con un punto già in tasca la Battistelli cerca il colpaccio per portarsi a casa l’intera posta in palio e crea subito uno strappo portandosi in vantaggio per 2 a 6 con una super Saguatti. Parecchie indecisioni ed errori in attacco danno a Chieri la possibilità di portarsi in vantaggio 12 a 11 con un ace di Perinelli (7/1 il parziale per le padrone di casa). La Battistelli non demorde e dopo un errore al sevizio di Manfredini allunga prima con Saguatti e poi con 2 punti consecutivi di Markovic .Come nel primo set Secchi riprova la carta Mezzi per Angelina. Il protagonista di questo match rimane il muro, con il quale Caneva chiude il set e l’incontro. 16 a 25.

Il Tabellino

FENERA CHIERI – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 0-3 (22-25 23-25 16-25) – FENERA CHIERI: De Lellis 5, Angelina 5, Akrari 5, Manfredini 6, Perinelli 7, Lualdi 8, Bresciani (L), Mezzi 4. Non entrate: Salvi, Rolando, Sandrone, Colombano, Moretto. All. Secchi, Sinibaldi. BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 7, Caneva 11, Zanette 15, Saguatti 8, Casillo 7, Battistoni 2, Gibertini (L), Giordano,Nasari.Non entrate: Bordignon, Sgarbossa,Gray. All. Saja, Zanchi.

Prossima avversaria delle Romagnole sarà la GolemVolley Olbia di coach Giangrossi ex Palmi.
La gara avrà luogo nel Palasport di San Giovanni in Marignano domenica 29 Ottobre alle ore 17:00.