La Battistelli ingrana la 6° e mantiene la vetta

Milano, in un Palasport delle grandi occasioni non era facile ma è successo. La compagine marignanese, ben guidata da coach Saja coadiuvato dal vice Zanchi, si è imposta con il punteggio di 3-1 anche contro la formazione del Club Italia, formazione dove militano tante giovani promesse che negli anni a venire vedremo calpestare i parquet della serie A1.

Vista la posizione in classifica che le due squadra occupano, il match era alla portata di entrambe e lo hanno dimostrato pienamente. Al di là del punteggio finale l’incontro è stato caratterizzato, almeno in tre set su quattro, da allunghi importanti da parte di una squadra e repentine rimonte da parte dell’altra.

Per le padrone di casa coach Bellano manda in campo Morello in regia, Nwakalor opposta, Fahr e Lubian al centro, Enweonwu e Pietrini di banda e De Bortoli libero. Coach Saja risponde con Battistoni in palleggio opposta a Zanette, Casillo e Caneva centrali, Markovic e Saguatti in banda e Gibertini libero.

Nel primo set partenza bruciante per la Battistelli che si porta avanti per 0-7 e costringe Bellano a fermare subito il gioco. E’ Enweonwu a suonare la carica e ridurre lo svantaggio . Morello e Lubian completano la rimonta. La Battistelli allunga di nuovo con Zanette portandosi sul 18-22 ed è Saguatti a chiudere il set 21-25.

Nel secondo set è il Club Italia a fare la lepre creando un break di 4 punti . In questa occasione la Battistelli risponde con un ottimo servizio di Saguatti che mette in difficoltà la difesa avversaria portando la sua squadra in parità sul 11-11 e costringendo Bellano a chiamare il time out discrezionale. Il gioco riprende con Omoruy in campo e dopo l’allungo  della Battistelli 17-22, il Club Italia ripristina la parità con 3 punti di Pietrini. Grazie ad una buona difesa delle romagnole arriva il set point che viene puntualmente chiuso da Zanette, 23-25.

Il terzo set vede avanti la Battistelli per 1-4 raggiunta subito dal Club Italia sul punteggio di 6-6. Il set prosegue ad elastico fino al 10-10 e un break delle padrone di casa portano Saja a fermare il gioco sul 15-12. Vano il tentativo della Battistelli di recuperare e il set si conclude con un attacco fuori di Zanette 25-20.

Nel quarto set riparte a razzo la Battistelli portandosi 1-8 . Qui Bellano tenta la carta Turco in regia e dopo 5 errori gratuiti della Battistelli si completa la rimonta 13-13. Il nuovo break arriva con Saguatti e Zanette che rimandano la squadra a + 3. Omoruy , presente fin dall’inizio di questo set, e Enweonwu ristabiliscono la parità. Markovic procura il match point che Saguatti chiude con un ace 22-25.

CLUB ITALIA CRAI – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 1-3 (21-25 23-25 25-20 22-25) – CLUB ITALIA CRAI: Morello 2, Enweonwu 17, Fahr 5, Nwakalor 4, Pietrini 21, Lubian 4, De Bortoli (L), Omoruyi 11, Cortella, Turco, Malual, Mangani. Non entrate: Tonello, Fucka. All. Bellano. BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 12, Caneva 11, Zanette 21, Saguatti 10, Casillo 13, Battistoni 2, Gibertini (L), Bordignon. Non entrate: Sgarbossa, Nasari, Gray, Giordano. All. Saja. ARBITRI: Traversa, Guarneri.